{{d.name}}
{{a}}
{{b}}

Il giro d’Italia fa tappa a Riccione

Venerdì 17 maggio 2024 | Tappa 13: Riccione – Cento | 179 km

8 Febbraio 2024
|

Riccione torna a essere città protagonista del Giro d’Italia con una tappa che congiunge le spiagge con il cuore della pianura padana.

La partenza della Carovana Rosa è prevista venerdì 17 maggio 2024 davanti al mare di Riccione e prosegue lungo la storica via Emilia per distaccarsi dopo Imola in un ampio passaggio a nord di Bologna e concludersi a Cento in volata.

 

Un percorso che attraverserà anche le città di Cesena, Forlì, Faenza e con esse le aree più colpite dall’alluvione di maggio scorso e che sarà completamente piatto. La Riccione-Cento è una delle sei tappe per velocisti del Giro d’Italia 2024.

 

La 13ª tappa del Giro d’Italia– l’unica del Giro in Emilia-Romagna – ricorderà anche Ercole Baldini, il grande campione recentemente scomparso che Riccione ha già celebrato con due progetti espositivi nel 2019 e nel 2023, al quale sarà dedicato un traguardo volante a Forlì, la sua città.

 

 

Il Giro d’Italia

 

Il Giro d’Italia è una delle corse ciclistiche più prestigiose al mondo, nonché uno degli eventi sportivi più attesi ogni anno. Caratterizzato da paesaggi mozzafiato, sfide epiche e una fervida passione popolare, il Giro d’Italia è molto più di una semplice competizione ciclistica: è un’icona della cultura italiana e un simbolo di determinazione e spirito sportivo.

 

La storia del Giro d’Italia risale al 1909, quando il giornalista italiano Tullo Morgagni propose l’idea di una corsa ciclistica che attraversasse l’intera nazione italiana per promuovere il giornale “La Gazzetta dello Sport”. Il primo Giro d’Italia partì il 13 maggio 1909 da Milano, con 127 corridori al via, per un totale di otto tappe e una distanza totale di 2.445 chilometri.

 

Da allora, il Giro d’Italia è cresciuto in popolarità e prestigio, diventando una tappa fondamentale nel calendario ciclistico mondiale. La corsa si svolge ogni anno nel mese di maggio e si snoda lungo un percorso che varia di anno in anno, offrendo ai corridori sfide sempre diverse e stimolanti. Le tappe possono essere piatte e veloci, ideali per i velocisti, oppure montuose e impegnative, mettendo alla prova le capacità di scalatori e passisti. La “maglia rosa”, simbolo del leader della classifica generale, è l’obiettivo ambito da ogni corridore, mentre altre maglie distintive, come quella verde per il miglior scalatore e quella ciclamino per il miglior velocista, aggiungono ulteriore fascino alla competizione.

 

Il ciclismo è la tua passione? Prenota subito la tua camera a Riccione. Il BeYou Hotel Polo ti aspetta con un’offerta imperdibile.

 

PRENOTA ORA

Altre news

PRENOTA CHIAMACI SCRIVICI RAGGIUNGICI